L’art. 1 del DM n. 120 del 17 marzo 2020 prevede che al fine di contrastare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 tutte le persone fisiche in entrata in Italia ad ESEMPIO BADANTI, STUDENTI ALL’ESTERO, tramite trasporto aereo, ferroviario, marittimo e stradale, CON ESCLUSIONE DEI LAVORATORI FRONTALIERI E DEL PERSONALE SANITARIOanche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di Prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni. La segnalazione può essere effettuata al seguente indirizzo mail: coronavirus@ats-insubria.it.

Persiste l’obbligo, in caso di insorgenza di sintomi COVID-19, di segnalare tale situazione con tempestività all’Autorità Sanitaria per il tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati (per ATS Insubria 800769622).

Ultimo aggiornamento

Venerdi 03 Aprile 2020