Giornata Internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

A Lavena Ponte Tresa , per far sentire la loro voce, si è istituito il CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI, un anno fa le elezioni

Data:
20 Novembre 2020
Immagine non trovata

Il 20 novembre 2019 giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza viene eletto il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze.

Un lungo percorso iniziato a febbraio 2019 con la creazione di un gruppo di coordinamento in cui scuola, comune e educatore della Cooperativa Lotta si incontrano e fissano le basi per questo progetto di “Cittadinanza Attiva” intenso e molto coinvolgente.

Da qui inizia un lavoro di coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi a partire dalla classe quarta elementare fino alla terza media. Un lavoro di riflessione sul fare politica in un contesto comunale, piccolo ma coinvolgente e appassionante, sull’importanza dell’occuparsi del bene comune, la bellezza, la sfida, la passione che porta giovani e non a dedicare del tempo al proprio paese.

Il lavoro da settembre 2019 ha visto tutti i ragazzi, gli eletti e i non a impegnarsi in prima linea con la preparazione di progetti per migliorare il paese e la scuola, con l’allestimento dei seggi, con le votazioni, con la campagna elettorale. Un grande esempio di democrazia. Il creare e votare i progetti ha fatto sì che i ragazzi, tutti, abbiano potuto far emergere la loro voce e essere spettatori attivi della propria cittadinanza. Il lavorare in gruppo classe sui candidati al CCR, ha permesso di svolgere le votazioni in un ambiente più protetto e a tutti di esprimere la propria voce. I progetti vincenti e non, fungeranno da suggerimento al CCR, ma sono anche un modo per il Comune e la Scuola per conoscere i desideri dei ragazzi.

La proclamazione ufficiale in Consiglio Comunale, causa situazione sanitaria, non si è ancora potuta fare ma a inizio novembre 2020 il Sindaco Mastromarino ha proclamato il Sindaco Junior F. Mazzanti e gli altri membri del Consiglio.

 “Ricordate che anche Voi, in qualità di Consiglio Comunale rappresentate l’autorità in questo momento così difficile” dice il Sindaco “e dovete, con il vostro comportamento, essere d’esempio per gli altri ragazzi della vostra età”. Sarà importante, sottolineano il Preside e il Sindaco, non perdersi d’animo nonostante il periodo non facile in cui ci troviamo, ma continuare a lavorare per il bene comune facendo sentire la voce genuina e importante delle fasce più giovani della popolazione.

Il Sindaco e i Consiglieri eletti continueranno a lavorare per presentare progetti, idee, proposte per il paese, per cercare di realizzare i progetti proposti dagli alunni rapportandosi con il Comune, la Scuola, la Cittadinanza in un lavoro di rete continua.

E poi da marzo/aprile si ripartirà: le classi 5° elementare e 1° media inizieranno il lavoro sulla Costituzione, sulla politica locale e sul Comune che li porterà nel mese di settembre a essere possibili eletti nel nuovo CCR e a lavorare sui progetti da proporre al Consiglio Comunale dei grandi.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 04 Dicembre 2020